Informativa sul Trattamento dei Dati Personali

1. Introduzione

Il D.lgs. n. 196/2003 (cd. “Codice in materia di protezione dei Dati Personali” – di seguito, per brevità, il “Codice”) e il Regolamento UE n. 2016/679 (di seguito, per brevità, “GDPR”) prevedono la tutela del Trattamento dei Dati Personali. In conformità a quanto previsto dal Codice, dal GDPR e dalla normativa vigente in materia, il Trattamento dei Dati Personali da parte dell’Associazione culturale Wimbledon sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, della dignità dell’interessato, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei Dati Personali. La presente informativa è resa ai sensi dell’art. 13 del Codice nonché ai sensi degli artt. 13 e 14 del GDPR ed è soggetta ad aggiornamenti dei quali sarà data pubblicità in conformità alle previsioni di legge e comunque sul sito https:// www.lacittadeilettori.it/ e sul sito http://www.associazionewimbledon.it/ (si consiglia, quindi, di controllare regolarmente l’informativa e di riferirsi alla versione più aggiornata).

2. Titolare del trattamento

L’Associazione culturale Wimbledon, titolare del trattamento, con sede legale in Firenze, Via della Chiesa, 23 garantisce il rispetto della disciplina in materia di protezione dei dati personali fornendo le seguenti informazioni circa il trattamento dei dati direttamente comunicati dagli interessati.

3. Dati personali oggetto del trattamento e finalità

Dati generati dall’accesso al sito
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento dei siti https://www.lacittadeilettori.it/ e http:// www.associazionewimbledon.it/ acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Questi dati (quali ad esempio nomi di dominio, indirizzi IP, sistema operativo utilizzato, tipo di device di browser utilizzati per la connessione) non sono accompagnati da alcuna informazione personale aggiuntiva e vengono utilizzati per: i) ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito; ii) gestire esigenze di controllo delle modalità di utilizzo dello stesso, iii) accertare responsabilità in caso di ipotetici reati informatici. La base giuridica che legittima il trattamento di tali dati è la necessità di rendere utilizzabili le funzionalità del sito a seguito dell’accesso dell’utente.
Dati forniti volontariamente dall’associato
I dati personali forniti dall’associato tramite moduli di richiesta di ammissione ad associato sono raccolti e trattati per le seguenti finalità: a) per l’instaurazione e l’esecuzione dei rapporti associativi e degli obblighi conseguenti, ivi inclusa la comunicazione relativa agli adempimenti di legge della vita dell’associazione (deliberazioni, incontri, ecc.); b) per finalità di carattere amministrativo e per adempimenti di obblighi di legge quali ad esempio quelli di natura contabile, fiscale, o per dar corso a richieste da parte dell’autorità giudiziaria; c) in presenza di specifico consenso, per l’invio periodico, tramite e-mail, di newsletter anche mediante servizi di mailing istantaneo; d) in presenza di specifico consenso, per ricevere aggiornamenti sulle nostre attività e segnalazioni anche mediante servizi di mailing istantaneo. La base giuridica che legittima il trattamento è l’esecuzione dei rapporti alla base dell’adesione all’associazione culturale. Nei casi espressamente indicati la base giuridica è invece il consenso liberamente fornito dall’interessato.

4. Natura del conferimento

A parte quanto specificato per i dati di navigazione, il conferimento dei dati: • rispetto alle finalità di cui alle lettere a), b) è facoltativo ma l’eventuale rifiuto comporterà l’impossibilità per l’Associazione culturale Wimbledon di dar corso agli impegni contrattuali assunti; • rispetto alle finalità di cui alla lettera c) e d) è anche esso facoltativo e il loro utilizzo è condizionato al rilascio di un esplicito consenso. L’eventuale rifiuto comporterà l’impossibilità per l’Associazione culturale Wimbledon di inviare newsletter o inviti a eventi e iniziative.

5. Modalità di trattamento e tempi di conservazione dei dati

I dati raccolti saranno trattati mediante strumenti elettronici o comunque automatizzati, informatici e telematici, o mediante elaborazioni manuali con logiche strettamente correlate alle finalità per le quali i dati personali sono stati raccolti e, comunque, in modo da garantire in ogni caso la sicurezza dei medesimi. I dati vengono conservati per il tempo strettamente necessario alla gestione delle finalità per le quali i dati stessi sono raccolti nel rispetto delle norme vigenti e degli obblighi di legge. Se i dati personali sono trattati per due differenti finalità, i dati saranno conservati fino a che non cesserà la finalità con il termine più lungo, tuttavia i dati personali non saranno più trattati per quella finalità il cui periodo di conservazione sia venuto meno. L’accesso ai dati personali è strettamente limitato solo a coloro che necessitano di utilizzarli per finalità rilevanti. I dati personali non più necessari, o per i quali non vi sia più un presupposto giuridico per la relativa conservazione, vengono anonimizzati irreversibilmente (e in tal modo possono essere conservati) o distrutti in modo sicuro.
In ogni caso, i dati trattati per adempiere qualsiasi obbligazione che nasca dal rapporto associativo, anche come conseguenza indiretta, potranno essere conservati per tutta la durata del rapporto e comunque non oltre i successivi 10 anni. Nel caso di controversie (ad esempio per difendersi o agire o anche avanzare pretese nei confronti dell’associato o di terze parti), i dati personali potranno essere trattati per il tempo ritenuto ragionevolmente necessario per tali fini e comunque per il tempo in cui tale pretesa possa essere perseguita. In ogni caso l’Associazione culturale Wimbledon pratica regole che impediscono la conservazione dei dati a tempo indeterminato e limita quindi il tempo di conservazione nel rispetto del principio di minimizzazione del trattamento dei dati.

6. Soggetti autorizzati al trattamento, responsabili e comunicazione dei dati

Il trattamento dei dati raccolti è effettuato da personale interno dell’Associazione culturale Wimbledon a tal fine individuato e autorizzato del trattamento secondo specifiche istruzioni impartite nel rispetto della normativa vigente. I dati raccolti, qualora sia necessario o strumentale per l’esecuzione delle indicate finalità, potranno essere trattati da terzi nominati Responsabili esterni del trattamento, ovvero, a seconda dei casi, comunicati agli stessi quali autonomi titolari, e precisamente:
i. soggetti facenti parte dell’Associazione per le finalità di cui al punto 4 lett. a) e b);
ii. persone, società, associazioni o studi professionali che prestino attività di assistenza e consulenza a nostro favore, per le finalità di cui al punto 4 lett. b);
iii. società, enti, associazioni che svolgono servizi connessi e strumentali alla esecuzione delle finalità sopra indicate (a semplice titolo indicativo, servizio di analisi e ricerche di mercato, gestione servizio newsletter e funzionalità del sito web).

7. Luogo di trattamento dei dati e loro trasferimento

Il Trattamento e la conservazione dei Dati avvengono su server ubicati all’interno dell’Unione Europea, anche presso società terze incaricate e debitamente nominate quali Responsabili del Trattamento. I Dati non sono trasferiti fuori dall’Unione Europea. Il Titolare si riserva la facoltà di modificare l’ubicazione dei server anche fuori dall’Unione Europea, assicurando, in tal caso, che il trasferimento avvenga in conformità alle disposizioni di legge applicabili, con le adeguate garanzie previste dall’art. 46 del GDPR. In ogni caso, i dati personali non saranno mai diffusi.

8. Diritti dell’interessato

Ai sensi degli articoli 15 e seguenti del GDPR, l’interessato ha il diritto di – chiedere in qualunque momento, l’accesso ai suoi dati personali, la rettifica o la cancellazione degli stessi, – la limitazione del trattamento nei casi previsti dall’art. 18 del GDPR, – ottenere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati che lo riguardano, nei casi previsti dall’art. 20 del GDPR. In ogni momento, l’interessato può • revocare ex art. 7 del GDPR il consenso prestato; • proporre reclamo all’autorità di controllo competente (Garante per la Protezione dei Dati Personali) ai sensi dell’art. 77 del GDPR, qualora ritenga che il trattamento dei suoi dati sia contrario alla normativa in vigore. L’interessato può formulare una richiesta di opposizione al trattamento dei suoi dati personali ex articolo 21 del GDPR nella quale dare evidenza delle ragioni che giustifichino l’opposizione. Il Titolare si riserva di valutare l’istanza, che non verrebbe accettata in caso di esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgano sugli interessi, diritti e libertà dell’utente. L’esercizio di tali diritti soggiace ad alcune eccezioni finalizzate alla salvaguardia dell’interesse pubblico (ad esempio la prevenzione o l’identificazione di crimini) e di nostri interessi (ad esempio il mantenimento del segreto professionale). Nel caso di esercizio di uno qualsiasi dei summenzionati diritti, sarà nostro onere verificare la legittimazione ad esercitarlo con riscontro, di regola, entro un mese. Le richieste vanno rivolte per iscritto al Titolare al seguente indirizzo: info@associazionewimbledon.it. Firenze, 25 Maggio 2018