Entra nel vivo la lunga maratona che porterà all’assegnazione del “Premio Città dei Lettori”.

Questa seconda edizione del Premio avrà la sua cerimonia finale a Villa Bardini a Firenze il primo giorno della settima edizione del Festival La città dei lettori. I finalisti sono stati selezionati tra gli oltre 100 ospiti della programmazione dei festival svolti nel 2023.

 

I finalisti di questa edizione del Premio sono (in ordine alfabetico):

 

  • Fabio Genovesi (Oro Puro, Mondadori, 2023)
  • Leonardo Gori e Marco Vichi (Vite rubate, Guanda, 2023),
  • Gianluca Monastra (Più buio della notte, Edizione Clichy, 2023),
  • Laura Pugno (Melusina, Hacca edizioni, 2022)
  • Igiaba Scego (Cassandra a Mogadiscio, Bompiani, 2023)
  • Carmen Verde (Una minima infelicità, Neri Pozza Editore, 2022)

 

*** DALL’INFORMATORE COOP ***

 

Circoli di lettura delle sezioni soci unicoop Firenze saranno per il secondo anno giuria popolare del Premio “la città dei lettori” legato alla rassegna omonima dedicata alla lettura, promosso dall’Associazione Wimbledon APS e sostenuto dalla Fondazione Cr Firenze, con la direzione artistica di Gabriele Ametrano.

Come lo scorso anno saranno i partecipanti ai circoli a votare e decretare il libro vincitore dell’edizione 2023.

A febbraio ci saranno gli incontri con i sei autori finalisti del premio e successivamente si svolgeranno le votazioni di preferenza.

 

Il secondo appuntamento è venerdì 16 febbraio, alle 17.30, nella sala soci del Coop.fi di Lucca, Viale Puccini 1718/b a Lucca con gli scrittori 8in ordine alfabetico):

 

Fabio Genovesi (Oro puro, Mondadori, 2023),
Igiaba Scego (Cassandra a Mogadiscio, Bompiani, 2023),
Carmen Verde (Una minima infelicità, Neri Pozza, 2022).

 

Modera l’incontro Gabriele Ametrano, direttore del “La città dei lettori”.

 

L’appuntamento è dedicato ai Circoli, ma aperto a tutti.

Chi vincerà? Per saperlo dovremo aspettare ancora, ma intanto chi vorrà potrà fare conoscenza con chi c’è dietro alle pagine che tanto ci appassionano.

 

Sarà possibile partecipare all’incontro anche in video conferenza.
Per collegarsi è sufficiente cliccare sul pulsante presente nell’articolo dell’INFORMATORE o collegarsi sulla piattaforma TEAMS cliccando questo link